Click, like, retweet, commenti, condivisioni e anche le nuove emoticon di Facebook.
Questi sono gli indicatori di performance delle nostre comunicazioni sui social.

Ma quando postare sui social?

Uno studio fatto da Klout, il sito più importante al Mondo che misura dell’Influenza on-line di ognuno, ha analizzato più di un miliardo di post tra Facebook e Twitter, proprio con l’idea di capire se esistono dei momenti per massimizzare l’efficacia dei post.

Sono emersi dati interessanti, che indicano quali sono i momenti in cui i tuoi “Amici” o “Follower” sono più attivi, motivati e propensi a interagire con i tuoi post e/o tweet.

Giorni della settimana.

Se devi scegliere quando postare sui social, i giorni migliori sono martedì e mercoledì.
Il peggiore in assoluto è il sabato, seguito a ruota dalla domenica.
Lunedì, giovedì e venerdì, l’attività social è modesta.

Consiglio:

Devi essere presente quasi quotidianamente, semplicemente organizza i tuoi post in modo strategico.

Fasce orarie.

La migliore in assoluto è la mattina tra le 8.30 e le 9.30.
Il primo pomeriggio (entro le 15.30) è ancora buono.
Gli altri momenti del giorno hanno un’attività più blanda, fino a quasi annullarsi la notte.

Consiglio:

Sii paziente: alle volte è meglio attendere il giorno successivo, piuttosto che condividere un qualcosa in un orario “sbagliato”.

Quindi, quando postare sui social?

Tutti i giorni.
Come detto, cerca di scegliere una strategia, adottare un metodo e seguirli.

Un esempio di programmazione.

Sotto trovi un’idea di strategia da utilizzare su Facebook.
Questo è il tuo social principale, quello su cui puoi fare la vera differenza.

LEGGI ANCHE: Facebook e il coaching.

Weekend:

  • Contenuti (post, foto, video) divertenti o leggeri.
  • Post personali (no professionali).

Lunedì:

  • Contenuti (post, foto, video) motivazionali e di ispirazione.
  • Post di riscaldamento (es: pillole di coaching, libri consigliati, nuovi progetti…).

Martedì:

  • Nuovo articolo del blog.
  • Post con Call To Action (scarica gratis, iscriviti, partecipa).
  • Tue video-coaching (eventuali).

Mercoledì:

  • Re-post articolo settimana precedente.
  • Altri post con Call To Action (scarica gratis, iscriviti, partecipa).
  • Post di contenuto di grande valore personale o professionale o emotivo.

Giovedì:

  • Condivisione di post/articoli/video/contenuti di valore ma altrui.
  • Post di storytelling su attualità rivisto in chiave Coaching.

Venerdì:

  • Eventuali curiosità (di qualsiasi tipo).
  • Contenuti che ti hanno colpito durante la settimana.
  • Off-topic.

Concludendo.

Da un lato cerca di:

  • Non postare più di due contenuti al giorno e il più “qualitativo” programmalo alla mattina e l’altro attendi il primo pomeriggio.
  • Se hai già postato un contenuto alla mattina e ti viene l’illuminazione, attendi comunque il pomeriggio.

Dall’altro invece:

  • Crea/cerca contenuti di qualità e condividili, se anche “sbagli” giorno fa lo stesso… La qualità paga sempre.

Come sempre, queste sono delle stime, delle indicazioni e soprattutto degli strumenti utili per ottenere il massimo risultato possibile dal tuo lavoro.