Corriere della Sera, lunedì 7 marzo 2016.

A pagina 34 esce un articolo molto dettagliato sui numeri del coaching in azienda.
Dati tratti da una ricerca condotta da HCI (Human Capital Institute).

Questa ricerca riassume i numeri del coaching in azienda, parlando sia della situazione attuale che delle prospettive per il 2016.

Utilizzo del Coaching in Azienda.

Un aumento del + 19% rispetto al 2015.
Il dato è diviso in due voci, infatti ci sarà un aumento del 12% dell’utilizzo di Coach esterni e del 7% di Coach interni all’azienda.
Ma ciò che mi ha colpito è che oltre il 60% delle aziende intervistate si avvale di servizi di Coaching (interni o esterni).

Manager.

I manager che utilizzano strumenti di Coaching sono oltre l’80%, con un aumento del 2% tra il 2014 e il 2015.
La rivoluzione è in fase avanzatissima, più i ruoli sono di responsabilità, più vi è consapevolezza di avr bisogno di un aiuto professionale per gestire al meglio il proprio lavoro e ottenere performance importanti.
Oltre il 40% di questi manager, si forma all’esterno seguendo Percorsi di Coaching di aziende NON accreditate ad Associazioni.

  • NB: Solo il 28% si avvale di associazioni/aziende accreditate, questo fa capire quanto il far parte di un associazione di Coaching, per ora, non rappresenta un vantaggio competitivo.

In base alle dimensioni dell’Azienda.

Sotto i 100 dipendenti: l’11% delle aziende utilizza servizi di Coaching.
Da 100 a 1.000 dipendenti: il 27% delle aziende utilizza servizi di Coaching.
Da 1.000 a 10.000 dipendenti: il 31% delle aziende utilizza servizi di Coaching.
Da 10.000 a 50.000 dipendenti: il 18% delle aziende utilizza servizi di Coaching.
Oltre i 50.000 dipendenti: 12% delle aziende utilizza servizi di Coaching.

  • Il 70% delle aziende sono piccole, medie e medio-grandi.
  • Evidentemente sono quelle che sentono maggiormente la scarsità delle risorse e sono alla costante ricerca di nuove soluzioni di valore per far crescere i loro indicatori di performance.

Livello di soddisfazione.

I numeri del coaching in azienda parlano chiaro, il 68% delle aziende che utilizzano questi servizi vuole mantenerli anche per il prossimo anno, con le stesse risorse investite.
Il 32% invece vuole aumentare gli investimenti in questo settore.

  • Quindi lo ZERO-PER-CENTO delle aziende che si avvalgono di servizi di Coaching, sta pensando di disinvestire.
CLICCA QUI per leggere tutto l’articolo del Corriere della Sera.

Conclusione.

Anche in questo caso questi numeri del coaching in azienda devono servirti prima di tutto a darti ancora più coraggio e determinazione per fare ciò che fai al meglio.

Renditi conto di quanto sono dei Dati Killer in fase di vendita: supportano e danno concretezza alla bontà e all’efficacia dei servizi che stai offrendo, sia ai privati che soprattutto alle aziende.

Inoltre, i numeri del coaching in azienda sono un buon dato per prevedere come crescerà questo mercato anche al di fuori dell’azienda e i dati sono davvero confortanti.

LEGGI ANCHE: Il valore del mercato del coaching.