Questo libro me lo ha messo una mattina sulla scrivania Livio Sgarbi, aggiungendo:

  • Leggilo!

Livio, è il mio capo e proprio perché all’epoca leggere non mi piaceva affatto, l’ho preso più per un ordine che per un consiglio.

Bè, per fortuna che lo ha fatto, perché oggi alla domanda:

Qual è il tuo libro preferito?

Rispondo senza indugio:

“Lucky Man!”

Questa è la storia di Michael J. Fox, un attore che mi è sempre piaciuto, che nel pieno della sua carrirera scopre di avere il Parkinson.

All’inizio è arrabbiato, lo nega, fa di tutto per nasconderlo…
Fino a quando finalmente ci fa pace, lo sente parte di sè e arriva addirittura a dire:

E’ la miglior cosa che mi sai successa.

Cosa c’entra con il Marketing?
Probabilmente niente, ma nel libro sono ben chiari i pensieri utili e disfunzionali, i limiti soggettivi scambiati per oggettivi, le strategie di successo e gli schemi mentali di una persona che non ha sconfitto nessuna malattia… Ma ci ha fatto pace.

Questi contenuti, che a un lettore “disattento” possono passare in secondo piano, per un Mental Coach rappresentano non solo strumenti di crescita personale, ma anche esempi da portare in coaching e/o da raccontare a un corso, sul blog, sui social… O nel proprio story telling.

Si tratta del classico libro che consiglierei a chiunque, ma per un Mental Coach, oltre alla bellezza della storia, c’è anche tanto materiale da prendere assimilare e riutilizzare a livello professionale.

  • Titolo: LUCKY MAN.
  • Autore: MICHAEL J. FOX
  • Prezzo di copertina: FUORI PORDUZIONE
  • Prezzo Amazon: 6,99 euro in formato ebook-reader

Acqusitalo su Amazon.