Il primo capitolo di questo libro è un qualcosa di spettacolare.
Si vede perfettamente che chi l’ha scritto è un vincitore del Premio Pulitzer.

Immagino che questo consiglio non ti giunga nuovo visto che, Open, oltre a essere un libro famosissimo, è totalmente incentrato attorno ai pensieri di Andrè Agassi e del suo essere campione prima, (dato per) fallito dopo e di nuovo Numero Uno al mondo.

La salita e discesa di un eroe che non voleva esserlo e la rinascita dopo l’accettazione del suo essere Dio del tennis.

A differenza del libro di Ancelotti, dove ci sono tutta una serie di esempi diversi tratti da sportivi diversi (i suoi giocatori), qui sono analizzati e messi a nudo gli schemi mentali di chi ha fatto davvero la storia del Tennis, per ben due volte.

LEGGI ANCHE: BIOGRAFIA: Preferisco la Coppa.

Il libro non è altro che l’insieme dei pensieri di Andrè, i suoi dissidi con un padre padrone che lo obbligava ad allenamenti massacranti, fino all’odio-amore per il tennis che gli ha fatto ottenere successi stellari e cocenti delusioni.

Per un Mental Coach è un libro pieno di esempi, metafore, parallelismi e aneddoti da utilizzare in Coaching, durante un corso o come convincer in fase di vendita.

Un ottimo modo per vedere in modo ancora più chiaro quelli che sono le abitudini, le convinzioni e le routine di pensiero di chi ha realizzato tutti i suoi obiettivi e sogni.

Inoltre, è scritto in un modo talmente coinvolgente che è davvero difficile non leggerlo tutto d’un fiato.

  • Titolo: OPEN.
  • Autore: ANDRE’ AGASSI.
  • Scritto da:J. R. MOEHRINGER.
  • Edizioni:EINAUDI.
  • Prezzo di Copertina: 20,00 euro
  • Prezzo Amazon: 10,50 euro.

Acquistalo su Amazon.

Ps: ringrazio pubblicamente Giovanni Sposito per avermelo regalato, grazie Giò!