Google Plus e il Coaching… che dire.

Bè, è probabile che con questo articolo mi attirerò le critiche di Marketers e esperti di social media marketing.

Me ne frego!

L’obiettivo di questo blog non è dirti quali sono le regole del Marketing in generale.
Ma dare consigli ai Mental Coach Professionisti per gestire al meglio il proprio marketing on e off line.

Parto dalla fine: devi avere un account Google Plus.

Ai fini del veicolare il tuo valore verso i tuoi potenziali clienti incide in modo diretto per una percentuale bassissima, quindi perché averlo?

Il motivo è molto semplice: quando devi fare una ricerca, qualsiasi ricerca… Dove guardi?

Su Google.

E quando i tuoi potenziali clienti fanno una ricerca, qualsiasi ricerca, secondo te dove guardano?

Su Google.

Bene, Google Plus è il social network di Google.

Non pensi che dia dei vantaggi di indicizzazione a chi utilizza il suo social?
La risposta è Sì!

Infatti se guardi i siti dei più importanti professionisti del marketing, hanno nella posizione più visibile il loro bel riquadro con la possibilità di seguirli su Google Plus.

Quindi sì, i vantaggi di Google Plus, oggi non sono diretti… ma sicuramente si hanno vantaggi indiretti di posizionamento e visibilità dei tuoi contenuti.

Come per Twitter e il coaching, Google Plus è un social che non devi conoscere nei minimi particolari.

Ti basta sapere poche semplici regole e applicarle settimanalmente.

PRIMO PASSO

Vai su Google+ e crea il tuo account.