Devi creare il sito, o devi rifarlo?

Ormai hai capito che è la pietra angolare della tua strategia di Marketing da Mental Coach.

Sai che quando si decide di creare il sito, si aprono 3 diversi scenari, che differiscono in base al prezzo.

LEGGI ANCHE: Fare il sito? 3 scenari classici.

Ma in realtà, nel breve termine, ne hai solo 2:

  1. Creare il sito tu.
  2. Fartelo fare da un professionista.

Vediamo nel dettaglio che cosa significano.

CREARE IL SITO TU

Creare il tuo sito in prima persona, significa che puoi farlo a costo totalmente zero (ti spiegherò come), oppure con una piccola cifra.

Ricordati, però che di mestiere fai il Mental Coach e non il Web Master, questo significa che il tuo sito non sarà mai perfetto e non sarà mai efficace al 100%.

Ma capisco perfettamente che, dopo aver investito parecchi denari nel formarti come Coach, ora ti sia realmente difficile investire un’altra importare cifra nell’immediato per fartelo fare.

Il bello di questa soluzione è che on-line c’è davvero tutto: articoli, tutorial e tantissimo materiale totalmente gratuito che ti può guidare passo passo nel creare un sito bello, anche senza la minima conoscenza di HTML, Web Design… ecc.

Scoprirai un Mondo affascinante, fatto di template, plug-in e una serie infinita di possibilità e figosità che puoi implementare nel tuo sito.

S’imparano tantissime cose e la cosa magnifica è che con costanza e impegno si ottengo risultati stupefacenti.

Ovviamente c’è il rovescio della medaglia, infatti creare un sito da autodidatta ha parecchi contro.

Dovrai utilizzare tantissimo del tuo tempo libero.
Dovrai dedicare una parte iniziale a leggere libri, blog, ebook… sull’argomento, sia di tecnici, sia di marketing.

Dovrai fare tantissime prove, errori, migliorie.

E nonostante il risultato finale possa essere soddisfacente, ti garantisco che non sarà mai un sito performante al 100% né come Marketing, né come codice, né come usabilità…

Nel momento in cui attui questa strategia, parallelamente devi creare un piano d’accumulo che nel giro di un periodo prefissato (non più di un anno) ti consenta di aver creato un fondo con il quale pagare un professionista per creare il tuo sito.

Ciò che tu hai imparato, ti potrà essere sempre utile e soprattutto sarai molto più consapevole nel giudicare il lavoro fatto dal professionista.

FARTELO FARE DA UN PROFESSIONISTA

Il tuo tempo è denaro, realmente.

L’ideale sarebbe che tu dedicassi tutto il tuo tempo a fare sessioni di Coaching, corsi o a creare prodotti (video, audio, ebook) che puoi vendere on e off line

Tutto il tempo che dedichi ad altro, nell’immediato, non ti genera un’entrata.

Inoltre, come detto sopra, tu fai un altro mestiere.
Un/una professionista sa esattamente ciò che serve per creare un sito eccellente e sa perfettamente quali sono le cose importanti e dove vanno messe.

In un sito, l’estetica è importante, ma è al servizio dell’usabilità, della semplicità e soprattutto del marketing.

Inoltre ci sono tutta una serie di elementi invisibili e fondamentali (es: SEO, come essere primi sui motori di ricerca) di cui non si può non tenere conto e che fanno la differenza tra creare un sito che funziona e uno che fallisce.

Il costo minimo, è di 1.500 euro, ma spesso è di 2.000-2.500.
Ovviamente ci sono siti molto più costosi, ma il sito di un Mental Coach è semplice, quindi i prezzi sopra sono ok.

Se scegli questo tipo di soluzione, ricordati che comunque ci sono due cose che devi fare tu:

  1. Scrivere tutti i testi del sito: ricordati che sei tu la persona competente nel campo del Coaching, lui/lei avranno il compito di prenderli e adattarli al sito e alle regole di indicizzazione.
  2. Devi trovare la persona giusta: cerca, guarda, informati… io prima di trovare la persona ideale, che consiglio a tutti, ci ho messo un bel po’, ma oggi la consiglio a chiunque e ho dei feedback ottimi.

Concludendo.

Se puoi, per creare il tuo sito, affidati subito a mani esperte.
Se non puoi, inizia a studiare, leggi gli altri articoli di questo blog e leggine altri.

Ma a prescindere da quale sia la tua decisione oggi, devi metterti nell’ordine delle idee che il tuo sito, deve essere fatto da qualcuno che ne sa e tra (al massimo) 12 mesi deve andare on-line la versione definitiva.

Coaching Break è fatto esattamente in questo modo.

L’ho creato io in tutto e per tutto.
Ho letto libri, chiesto consigli, ho cercato su Google… e lo faccio tutt’ora.
Sono molto felice del risultato ottenuto, anche se ci sono tante cose che vorrei fare ma che non riesco a fare.

Tra un anno al massimo, chiamerò la persona che sto consigliando a tutti e le dirò:

  • Ok sono pronto, fammi un sito pazzesco.

Le darò la cifra che merita e ne andrò fierissimo.
Non vedo l’ora.

NB: Se ti interessa sapere di chi si tratta e parlarle, inviami una mail CLICCA QUI.